Successo dei pugliesi al Campionato Italiano di Sup Racing Fisw 2020 | GARE

09 Novembre 2020
(0 Voti)
Autore:  

Gli ultimi giorni di Ottobre si è concluso, con non poche difficoltà causate dall'emergenza globale Covid-19, il Campionato Italiano di Sup Racing 2020 della Federazione Sci Nautico Wakboard e Surfing (FISW). La Puglia si laurea Campione d'italia 2020, grazie al successo strepitoso dell'atleta barese Davide Alpino, militante nei ranghi del Club BIG EYE di Bari, presieduto da Anna Occhiogrosso, madrina del sup pugliese.

Ma il successo pugliese nel Campionato italiano 2020 di SUP Racing FISW coinvolge altri atleti, anche tra i più giovani:

Sveva Sabato, Asd Kitesurf Taranto, primo posto in classifica generale nella categoria JUNIOR SUP RACE E GONFIABILI FINO A 12.6 FEMMINILE;
Velia Pisanelli, Asd Kitesurf Taranto, secondo posto nella classifica generale JUNIOR SUP RACE E GONFIABILI FINO A 12.6 FEMMINILE;
Serse Pio Sabato, Asd Kitesurf Taranto, 1° nella classifica generale JUNIOR SUP RACE E GONFIABILI FINO A 12.6 MASCHILE;
Maura Binetti, Asd Kitesurf Taranto, nella classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 FEMMINILE;
Davide Alpino, Asd Big Eye, primo posto nella classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 MASCHILE, e quindi Campione Italiano;
Mario Tagarelli
, Asd Kitesurf Taranto, nono posto in classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 MASCHILE;
Raffaele Francesco Barile, Asd Big Eye, quindicesimo posto in classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 MASCHILE;
Mattia Livornese, Asd Kitesurf Taranto, ventunesimo posto in classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 MASCHILE;
Mario Quarto, Asd Kitesurf Taranto, trentesimo posto in classifica generale AGONISTI SUP RACE E GONFIABILI FINO A 14 MASCHILE.
Infine nella classifica dei Club si posiziona al terzo posto Asd Kitesurf Taranto.

"Siamo molto soddisfatti dei nostri atleti pugliesi, che da sempre si sono impegnati nel raggiungimento dei risultati sperati, e ancor più in questo periodo in cui le difficoltà nella partecipazione ad una gara nazionale si sono raddoppiate. Gli atleti affrontano mille ostacoli, e non parlo solo di quelli fisici e sportivi, ma parlo anche, per esempio, delle difficoltà economiche: gli spostamenti sono costosi, e spesso questi ragazzi non hanno uno sponsor a cui fare affidamento. Ringrazio di cuore loro, le loro famiglie e le Associazioni di cui fanno parte, perchè grazie alle sinergie e ai sacrifici fatti, siamo in grado di vedere la Puglia tra le regioni più virtuose d'Italia per il Surfing. Nel prossimo quadriennio appena iniziato 2020-2024 la Delegazione Pugliese della Federazione punterà tanto sulla connessione tra promozione e agonismo, premiando l'impegno di tutti i ragazzi che decideranno di cimentarsi nei campionati regionali e italiani." - Queste le dichiarazioni del Delegato Fisw Puglia Carlo Morelli.

*Credit Foto: Massimiliano Londi - courtesy of Elia Rossetti

Top