LIDO GANDOLI SUP RACE 2019 | SECONDA TAPPA CAMPIONATO REGIONALE

22 Maggio 2019
(0 Voti)
Autore:  
In Puglia, negli ultimi anni, la pratica delle discipline sportive legate alla sfera del Surfing è in costante aumento. Dall'Adriatico allo ionio, sono centinaia gli atleti appassionati che, tanto a livello amatoriale e sopratutto a livello agonistico, si avventurano e si sfidano nelle gare dei campionati regionali pugliesi delle varie discipline.
Nata inizialmente grazie alla collaborazione tra alcune associazioni sportive dilettantistiche pugliesi come "Circuito", la #SupRacePuglia  è il primo Campionato Regionale Pugliese di Sup Racing e Paddleboard riconosciuto dalla FISW. Ogni gara del campionato regionale, fa tappa in una località diversa della Puglia e come già successo nel 2018, la manifestazione sportiva di Taranto, ospiterà anche una tappa del Campionato Italiano.
La grande festa dello sport acquatico, avrà luogo Domenica 26 Maggio presso lo stabilimento balneare di Lido Gandoli, a Marina di Leporano (Taranto) per la "LIDO GANDOLI SUP RACE 2019" , gara valida per il Campionato Italiano e per il Campionato Regionale di Stand Up Paddle & Prone Racing della FISW, organizzata dalla ASD Kitesurf Taranto.
 
LOCANDINAGANDOLI2019WEB
 
Seconda tappa italiana dopo l'eccezionale inizio di Campionato svoltosi sul Lago di Bracciano il 25 Aprile scorso. Si attendono atleti da tutta Italia nella meravigliosa baia di Lido Gandoli, ed in particolare già confermate le presenze di Giordano Bruno Capparella, top rider tra i migliori 10 atleti al mondo nel SUP World Ranking 2019, Riccardo Rossi, Campione Italiano Under18, Laura Dal Pont, Campionessa Italiana Under18, Maria Laura Metta, Campionessa Regionale Puglia, Vincenzo Manobianco, Campione Regionale Puglia, e tanti altri campioni ed atleti da tutto lo stivale, isole incluse.
 
GANDOLI2019 1
 
Le iscrizioni inizieranno alle ore 9:00 fino alle 12:00, orario in cui i giudici di regata informeranno gli atleti circa le caratteristiche di percorso e tutti gli adempimenti operativi della competizione, lo skipper meeting. Sarà per gli Agonisti un percorso di 9 chilometri completamente visibile dalla terrazza del prestigioso Lido, sede di grandi eventi della costa sud del litorale jonico tarantino. Gli amatori e gli agonisti fino ai 14 anni percorreranno 3 chilometri.
La partenza della gara è prevista alle ore 12:30.
 
GANDOLI2019 2
 
Main Sponsor dell'evento sono F2 Ceramiche Fanigliulo di San Giorgio Jonico e Farmacia Malagrinò a Taranto, le famose aziende del settore Starboard Italia e Mystic con la catena per gli sportivi Decathlon, insieme ad A.M. Auto centro revisioni Taranto. Fondamentale il supporto di Nautica Caponio (KiteShopTaranto) , nostra base logistica ed operativa.
Si ringraziano per il contributo all'evento BCC San Marzano di San GiuseppeAlleanza AssicurazioniFarmacia GandoliMinimarket Santomaj ed il noto Ristorante SUD.
Non sarebbe davvero possibile organizzare un bell'evento sportivo senza il prezioso aiuto di queste aziende locali e non.
Presenti all'evento le maggiori ASD del settore surfing nazionale e regionale quali Big Eye3OceaniTana OndaLocals Crew SalentoFreeRideSporting Club Sabazia, The Beach ClubClub Lakkios e tante altre. Tra le attvità della giornata sono previste anche dimostrazioni sportive, oltre che di SUP, anche di diving grazie alla Dive Reporters, società operante nelle immersioni tutto l'anno, e la Rari Nantes Taranto per il nuoto e la pallanuoto, entrambe con sede operativa proprio nella baia di Lido Gandoli. Attività anche per i più piccoli, impegnati con Green Rope e SUPKidsnella scoperta dell'infallibile binomio Sport e salvaguardia dell'Ambiente. Immancabile la base musicale dell'evento sportivo a cura di Goffredo Santovito e la TarDam Records di Mexico70.
Numerosissimi gli spettatori attesi in vista della prima domenica di apertura del Lido, noto per la completezza e la qualità dei suoi servizi, che quest'anno esordirà nella stagione estiva 2019 con la Festa dei Bimbi. Non ci resta che sperare nel bel meteo di questo maggio un po' pazzerello, ma i nostri atleti non temono nulla e sono comunque pronti ad affrontare le variabili condizioni meteo marine.
FONTE: SPORTINPUGLIA
 
 
Top