SUN FOCA CORE FEST | RESOCONTO

07 Settembre 2012
(0 Voti)
Autore:  
sfcf cop 2
 
L’obiettivo è stato abbondantemente raggiunto:
tantissimi i bambini, i ragazzi e gli adulti, ad avvicinarsi, durante i tre giorni, al surf da onda, windsurf, sup, vela, indoboard e skate; un intrattenimento lungo 72 ore che ha visto la presenza di circa 7000 tra curiosi ed appassionati.
 
Un vero e proprio successo per questa edizione numero zero del Sun Foca Core Fest 2012 organizzata a San Foca (Lecce) da Suburban A.S.D. e Coop. Laboratori Salentini, sostenuti in maniera decisiva da Quiksilver, che tra l’altro ha garantito la presenza all’evento di Valentina Vitale, campionessa di surf da onda, e Valeria Patriarca, new entry del team Roxy.
 
Il clima era senz’altro quello giusto: tanto sole, acqua cristallina e vento sufficiente per far provare tutti questi sport al popolo di curiosi che hanno invaso le spiagge in quei giorni.
 

sfcf cop 1

 
Tutte le prove in spiaggia hanno riscosso molto successo, compresa la gara di sup che si è svolta domenica 2 settembre grazie all’organizzazione dell’Ass. Bigair di Bari, ed è stata vinta dal barese Beppe Cuscianna.
 
Anche le attività svolte sul lungomare hanno attratto un gran numero di persone: primo fra tutti il mitico Indoboard, che grazie ai suoi Maestri Nicola e Guindoboard, ha finalmente avuto il suo primo lancio commerciale nel Salento. Pienissime le lezioni al tramonto di indofit, e stracolma anche la rampa skate, che, grazie alla sua angolazione da brivido, ha permesso a quei pochi in grado di dropparla di offrire uno spettacolo mozzafiato a tutto il pubblico presente.
 
Tanta musica durante i tre giorni, a partire dal concerto di venerdi 31 agosto del mitico Tobia Lamare, che ha presentato a San Foca il suo ultimo album, passando per il sound “giusto” di Kaya Killa e della sua crew, e finendo con l’intrattenimento conclusivo offerto dalla sfilata organizzata da Donne del Sud ed accompagnata dalla musica di Mr. Octopus.
 
Ma il Sun Foca Core Fest non è stato solo questo: chiunque sia passato a trovarci ha percepito senza dubbio la presenza di uno stile, di un’anima, grazie alla presenza di alcune realtà salentine ospitate negli stand espositivi: una zona dedicata all’ambiente con il del Museo di storia naturale di Calimera e di Colorincanoa dei Laghi Alimini; una zona dedicata al vento con il Circolo della vela di San Foca e la famosa Veleria Montefusco, oltre alla presenza di Wavetrotter Frassanito, Blubike, Radical Shop, Suburban Surf School e Surfinsalento.it, Tantra Drink, Indoboard, Starboard.
 
Una zona riservata anche ai writers, che si sono impegnati al meglio per poter impressionare su tre cubi di legno il tema dell’evento.
Tre stupende Jeep, Wrangler e Compass, hanno abbellito una parte del lungomare, e hanno fatto soffermare una folla di curiosi che forse non avevano mai notato una tavola all’interno di un fuoristrada.
 
Un evento ricco di contenuti, insomma, che ha finalmente messo in luce al grande pubblico tutti questi sport che, nella nostra terra, sono rimasti per troppo tempo sconosciuti.
 
Ora non ci resta che attendere il Sun Foca Core Fest 2013!!!
Top