GOVERNO DICE SI AL SURF | REGIONE PUGLIA SEGUE CON ORDINANZA

06 Maggio 2020
(0 Voti)
Autore:  

Ieri, nel tardo pomeriggio, è arrivata la notizia che tutti aspettavamo ormai da dieci giorni: Il Governo, ha pubblicato tra le Faq la specifica che il Surfing, con tutte le specialità, può essere praticato a far data dal 4 maggio e fino al 17 maggio 2020, in quanto sport individuale. Per giorni tutto il mondo dello sport, e non solo, ha cercato di interpretare la lettera dell'ultimo DPCM datato 26 aprile 2020.

Questo è un risultato storico per la nostra passione, ottenuto grazie al lavoro incessante della Federazione Sci Nautico Wakeboard e Surfing ed il suo Presidente Luciano Serafica che, sin dall'inizio dell'emergenza si è spesa senza mezze misure per permettere agli atleti e a tutti i tesserati di poter riprendere gli allenamenti il prima possibile. E' la prima volta che un Governo riconosce e annovera il Surfing, e questo sarà un precedente importante di cui tutte le comunità surfistiche locali potranno tener conto al fine di portare avanti tutti i progetti di sviluppo sostenibile del surf.

SURF GOVERNO FASE2

Oggi, poi, per la Puglia è arrivata un'altra importantissima e storica notizia: un'ordinanza regionale che conferma la possibilità di praticare il surfing sempre fino al 17 maggio.

ordinanza 221 signed 4 surf

Quindi in Italia, in Puglia, e fino al 17 maggio prossimo si può praticare il Surfing (shortboard, longboard, sup,bodyboard,adaptive) MA....... purtroppo c'è un ma! Innanzitutto bisogna controllare che il Comune in cui si vuole praticare non abbia emesso ordinanze restrittive su spiagge, arenili e demanio in genere, successivamente dobbiamo tenere presente che per il surf da onda, che si pratica entro i 200 metri dalla costa, esistono restrizioni GENERALI delle ordinanze balneari, sia della Regione che delle Capitanerie, le quali, dal 1 maggio al 30 settembre di fatto consentono di stare entro i 200 metri dalla riva solo ai bagnanti, con al massimo canottini e materassini gonfiabili.

Quindi ricapitolando, qui di seguito vi consigliamo di leggere in ORDINE le seguenti fonti normative:

http://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/faq/

https://www.regione.puglia.it/web/salute-sport-e-buona-vita/-/disposizioni-in-materia-di-allenamento-e-addestramento-animali-manutenzione-camper-e-roulotte-attivit%C3%A0-sportiva-all-aria-aperta-ordinanza-n.-221-presidente-giunta-regionale?redirect=%2F

https://www.comune.bari.it/documents/114901/9069151/Ordinanza+balneare+2011/3ed5fefc-18da-4a47-89e1-8ea245be1cfd

https://www.guardiacostiera.gov.it/otranto/Documents/ORDINANZA%20DI%20SICUREZZA%20BALNEARE%20%202019%20%20%20OTRANTO.pdf

http://www.pugliaemare.com/images/blog/2017/giugno_2017/ordinanza.pdf

Per il Governo Surfi SI, per la Regione Puglia Surf SI, per i Comuni CONTROLLARE eventuali ordinanze restrittive, per la Capitaneria dal 1 maggio al 30 settembre NO.

Dobbiamo però specificare che, essendo in questo momento vietata dai DPCM l'attività ludico ricreativa (ivi compreso il bagno al mare e lo stazionamento in spiaggia), potremmo dedurre da tutte le norme sopra elencate che l'ordinanza balneare di Regione e Capitanerie è DI FATTO SOSPESA, e quindi la pratica del Surfing "liberata", almeno fino a quando i bagnanti non potranno entrare in acqua.

Vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi del tema.

 

 

 

Top